Storia

Un pò di storia

Al centro della città, completamente immersa nel verde, la Casa di Cura “Villa Maria” è collocata in uno stabile che, dal punto di vista architettonico, si presenta come uno degli edifici più belli della città di Campobasso e che da complesso abitativo è stato trasformato, via via negli anni, in struttura ospedaliera. La Casa di Cura nasce nel 1952 per volontà del dott. Pasquale Sabelli, di sua moglie Maria Rossi, crocerossina e donna fortemente impegnata nel campo del volontariato, e di suo figlio Mario, giovane medico chirurgo e ginecologo.
E’ la prima Casa di cura che opera nel Molise. Si specializza nel settore chirurgico, ma soprattutto in quello dell’ostetricia e della ginecologia.
Con l’avvento delle Unità sanitarie locali, costituisce un valido supporto alla sanità pubblica attraverso una serie di accordi di convenzione che ancora oggi consentono ad essa di operare sul territorio cittadino come unica struttura ospedaliera convenzionata privata.

Una grande famiglia

Una trentina di medici e una quarantina di paramedici assicurano professionalità e servizi a misura d’uomo. Il personale della Casa di Cura “Villa Maria” è costantemente teso al raggiungimento di un obiettivo primario, quale quello di migliorare la qualità della vita dei suoi assistiti nell’ottica di una dimensione familiare: è questo il vero punto di forza di un ambiente dove l’umanizzazione del rapporto tra personale e paziente diventa strategico e determinante.